5 cose da non dire a un over 45

non può esserci ricerca del sé superiore in assenza di un approfondita anamnesi dell’io nel contesto del nichilismo ontologico. ma parliamo di gnagna.

ok, chiuso l’attacco peggiore con cui aprire un post, ora che ho superato i 28, … 36, … 45 anni (sono del 1999, odissea nell’ospizio), posso dire con certitudine che ci sono 5 cose (su tutte) da non dire mai a chi, come me, ha compiuto da poco i 37 anni.

Una volta duravi di più
Una volta quando, per precisione? Quando tu eri molto più attraente e secsi? E poi, di più di chi o di cosa? Più del tuo ex, del tuo primo amore o delle pile al plutonio che metti nel tuo gingillo di silicone e plastica?

Ovviamente questa è la risposta stizzita (quella che pensi ma che non dici). La verità è che sì, una volta duravi di più (attendo il primo che passerà a dire “parla per te”), ma farmelo notare non migliora la situazione e mi fa rivivere quell’ansia da prestazione di quando ero molto più giovane. Ansia ingiustificata ché facevo tutto da solo.

Leggi troppo da vicino
Certo. Ci arrivo da me. Sarà il tempo che passo al computer, sarà l’età che avanza anche senza app per simulare l’invecchiamento. Hai in mente? Il tempo che passo al computer si chiama lavoro. Quello che passi te per chattare con le tue amiche, tua mamma, tua zia e tua nipote, esattamente, come si chiama?

Al di là della risposta stizzita (che non si dà mai, eh) resta la triste verità: 2 o 3 giorni fa ho ingrandito il carattere di WhatsApp, di Telegram e di Viber sul mobail fon, ché non riuscivo più a leggere niente. Ora ci vuole un modo per ingrandire il mobail fon (ché non vedo più neanche quello)

La sera stiamo sempre in casa
Hai ragione. Esci. Esci tu, vai. Anzi, visto che ci sei torna da tua madre. Puoi tornare anche dalla mia, se ti sta più simpatica.

In realtà un torto simile, a mia madre, non lo farei mai. Ci siamo scelti noi, mica lei.

Stai mettendo su pancia
Anzi. Peggio: “stai mettendo su pancia, guarda che dopo una certa età è difficile recuperare“.

Lo so, lo vedo, mi preoccuperò davvero quando, sotto la doccia, non dovessi più vedere quello che dovrei vedere. Nel frattempo puoi non uccidermi con mezzo chilo di pasta dicendo “ops! me n’è scappata troppa, scusa, lo sai che non so mai regolarmi. però bisogna mangiarla perché non si butta il cibo e neppure voglio trovarmelo in giro per casa per 2 giorni“.

Bisogna mangiarla, secondo il “dizionario della coppia perfetta” vuole dire: zitto e mangia.

Non ridi più
Mi hai conquistato con il tuo finissimo senso dell’ironia e ora sei diventato musone“.

Te c’entri un ca__o, vero? Del resto, amore, c’ho la pancia, non mi funziona più, sto diventando cieco e pantofolaio. Te, esattamente, cosa ci troveresti da ridere cosa?

Memento (mori)
Il simpaticone (o la simpaticona) che ha usato Telegram per mandarmi un po’ di insulti mi ha fatto cosa gradita. È bello quando chi non ti conosce centra subito le tue qualità. Non può essere la mia ex moglie ché non c’erano errori di ortografia.

in gnagna we trust

(Visited 879 times, 1 visits today)

46 Comments

  1. Avatar salina 22/07/2019 at 08:19

    e le rughe?

    Reply
    1. digito digito 22/07/2019 at 10:10

      ecco, alina, ora correggo: 6 cose da non dire a un over 45 🌹😘

      Reply
      1. Avatar Claudia 23/07/2019 at 14:28

        Ti ricordi quel post di cui ti parlavo ieri?
        Se non erro inizia con “Ho un amico di mezz’etá”.
        Oooooops.
        Stiamo a sei. O sette. ♥️

        Reply
        1. digito digito 23/07/2019 at 16:02

          Chi è? Lo conosco? Non posso essere io, ho 18 anni. 🙂

          “Ooooops” l’ho capita. Diavolacciah

          Reply
          1. Avatar Daniele Verzetti Rockpoeta 24/07/2019 at 07:22

            Sempre molto ironico. Cmq va detto che oggi invece gli over 45 vanno alla grande forse perché non sono poi davvero così pigri e musoni. Te lo può confermare un 52enne giovincello lol. Cmq qualcuna di quelle risposte stizzite da non dire io invece le direi. Sai che goduria e quale liberazione dopo averle pronunciate?

            Reply
            1. digito digito 25/07/2019 at 07:01

              te devi essere un’eccezione anche in questo 🙂 nella descrizione, molto generica, dell’over 45 tipico, mi ci riconosco. le risposte stizzite non le darei, ma solo per sopravvivenza 🙂

              Reply
  2. Avatar pino 24/07/2019 at 14:02

    Chissà quante cose ci sono da non dire ad un over 65 come me??!!

    Reply
    1. digito digito 25/07/2019 at 07:02

      più o meno le stesse, suppongo. solo che le affronti con maggiore saggezza (grazie di essere passato)

      Reply
  3. Avatar Marina 24/07/2019 at 20:01

    Il lato B del tuo post (il Punto di vista di una donna)

    Le cinque cose da non dire a una over 45:

    1) quando hai fatto l’ultima volta il colore? (con gli occhi puntati sul tuo cuoio capelluto)😠
    2) perché sei nervosa? Ah sì, dev’essere la menopausa (quando la stai ancora aspettando e non sei contenta che arrivi)😱
    3) ti ricordi quando eri così? (e ci sono due dita a pinza che ti tirano in alto gli zigomi) 😤
    4) sono finiti i bei tempi! (esattamente quali?)🤔
    4) hai un’età. (libera interpretazione)🤦🏻‍♀️

    E da non fare?
    Sfogliare vecchi album di foto. 😖

    Reply
    1. digito digito 25/07/2019 at 07:05

      eh, ma il discorso è lunghesimo. una donna, dopo i 40, raggiunge un piano di maturità persino etereo. poi, quando qualche capello si colora di bianco (argento, che le donne c’han l’argento dentro) la donna raggiunge il piano metafisico. per l’uomo diventa compagna, moglie, partner, amica, sorella, mamma. un turbinio di emozioni e colori che scaldano dentro, fino a fare eleggere – in maniera del tutto naturale – la donna a versa super potenza intellettuale, morale e affettiva. l’uomo, dopo una certa età, inizia un lentissimo declino. maggiore consapevolezza, certo, ma è come se questa particolare centratura cosciente, si pagasse con pezzi di sé. se dio ci avesse voluto alla vostra altezza, al mondo ci sarebbe un sesso soltanto

      Reply
      1. Avatar Marina 29/07/2019 at 19:06

        Mi piace sentirmi eterea!
        Questa la passo a chi di dovere, anzi no, che siculi siamo e la gelosia sicula, quella, non si ammoscia mai, manco dopo gli anta! 😀

        Reply
        1. digito digito 29/07/2019 at 19:43

          Eh. Ma è un discorso sui GENESIS, mica un’AVANS

          Reply
  4. Avatar Simona 24/07/2019 at 20:16

    Me ne ricorderò 🙂

    Reply
    1. digito digito 25/07/2019 at 07:05

      buongiorno (e grazie di essere passata). te ne ricorderai o, chissà, con un filo di sadismo ne approfitterai per girare il coltello nella piaga 🙂

      Reply
      1. Avatar Simona 29/07/2019 at 08:57

        no dai non sono così cattiva 😉

        Reply
        1. digito digito 29/07/2019 at 09:11

          Se lo dici tu, ci credo 🙂

          Reply
  5. Avatar francesco 25/07/2019 at 12:26

    oddio, io veramente ne ho 53 e duro di più adesso. magari i tempi di recupero si sono allungati tantissimo (ovvio, che dici?). per il resto invecchiare è una merda. ma quindi questo è il tuo blog adesso? già solo per questo post lo metto tra i preferiti. io comunque non so mica se andrò avanti col bloggerare sai?

    Reply
    1. digito digito 26/07/2019 at 08:17

      ecco. lo sapevo, lo fai apposta per umiliarmi 🙂

      mi lusinga il tuo apprezzamento però mi interessa di più il tuo volere smettere di scrivere sul blog, un po’ lo avevo intuito, ecco il perché del commento che ti ho lasciato. è una tua libertà, certo, però lasciami dire che, se smettesi, sarebbe un peccato. alla fine, al di là di tutto, il blog è un diario, una sorta di metronomo, il muro a cui ci appoggiavamo da piccoli mentre mamma e papà, armati di metro e matita, segnavano la nostra crescita.

      Reply
      1. Avatar francesco 29/07/2019 at 09:54

        è che raccontando sia un pò di cazzi miei (sempre meno) assieme al running cono obbligato a rendere il diario anonimo e questa cosa inizia ad infastidirmi

        Reply
        1. digito digito 29/07/2019 at 12:26

          Capisco. Quale che sia il motivo, mi spiace comunque. Ma se è una tua scelta, allora è giusta. (Se vorrai ovviare troverai certo una soluzione)

          Reply
  6. Avatar Viktor Henterich 25/07/2019 at 20:44

    Quale disgrazia è, invecchiare? Le membra si affaticano, la carne pendula, i riflessi e le umane cose allentano. Abbiate cura di Voi, col tempo può soltanto peggiorare

    Reply
    1. digito digito 26/07/2019 at 08:18

      Sulle membra ci siamo, la carne è ancora al suo posto, i riflessi sono allentati da un po’ 🙂

      (Grazie di essere passato, messere)

      Reply
      1. Avatar Anna Elisabetta Ottavia Thiesi 26/07/2019 at 13:42

        Viktor, la vecchiaia è sì distante da noi, come la notte a metà lo è dall’alba. Non temete, la carne vostra, seppure tra anni e anni, sarà sempre rinvigorita dallo spirito che emana l’anima vostra. La vostra anima è anche la mia.

        Reply
  7. Avatar Anna 26/07/2019 at 14:01

    Signore, ne deduco che le donne della vostra epoca siano turbate da questioni che non comprendo appieno.
    Voi avete la pancia e non funzionate più? Oh, poverino… Mi dolgo per Voi. E’ il capolinea di ogni gioia carnale e spirituale.

    Reply
    1. digito digito 27/07/2019 at 19:18

      Signora, pensi per lei 🙂

      (Grazie di essere passata)

      Reply
  8. Avatar Who 28/07/2019 at 19:22

    Il post è ironico.
    Posso sapere perché hai scritto quel commento-presa per il culo nel mio blog?
    Si può anche tacere, ogni tanto.

    Reply
    1. digito digito 28/07/2019 at 19:29

      In 12 anni di blog è la seconda volta che devo snaturarmi per non mandare affanculo direttamente un blogger. Rileggiti, rileggi il commento e poi chiediti scusa. A te. Perché stai facendo (l’ennesima) figura di merda. E sì. Sul fatto che puoi tacere sono d’accordo.

      Reply
      1. Avatar Who 28/07/2019 at 19:50

        mh, poi sono io che aggredisco.
        non me lo aspettavo da parte tua.
        oggi avrai la luna storta.
        (ho riletto, ma non ho letto niente di offensivo. quel “è ironico” era una frase buttata lì, tanto per commentare qualcosa. se sei incazzato per i fatti tuoi, non prendertela con l’utenza. o con una determinata utenza).
        (poi com’è che sai sempre dei miei spostamenti… ?)

        Reply
        1. digito digito 28/07/2019 at 20:02

          hai problemi. mi sono rotto il cazzo. non venire qui a sfogare le tue paranoie.

          Reply
      2. Avatar Who 28/07/2019 at 19:51

        e quanto a quel “si può anche tacere”, vuol dire (facciamo la parafrasi con un aforisma): se non puoi dire nulla di gentile, non dire nulla!
        ciao.

        Reply
        1. digito digito 28/07/2019 at 20:04

          ancora. ma non riesci a dire due cose in fila?

          io sono stato gentilissimo. rileggi i tuoi commenti (roba tua, eh).

          ora mi hai davvero rotto il cazzo. se ti poni come una lunatica del cazzo, ricevi risposte del cazzo. sono gentile con tutti, tranne te. fattela una domanda. e, visto che ho provato in tutti i modi a evitarlo, ma con te proprio non ci si riesce. vaffanculo.

          Reply
          1. Avatar Who 28/07/2019 at 20:15

            un bacio

            Reply
  9. Avatar salina 29/07/2019 at 10:23

    the stupid one has disappeared?

    Reply
    1. digito digito 29/07/2019 at 12:27

      Alina!!

      Reply
  10. Avatar Meoh 30/07/2019 at 11:20

    Invecchia con me
    Il meglio deve ancora venire…
    (traduzione dalla poesia “Rabbi Ben Ezra” di Robert Browning)

    Reply
    1. digito digito 30/07/2019 at 15:10

      l’ultima parte della vita, di cui la prima è solo il preludio

      invecchio bene 😉 grazie di essere stato qui, chiunque tu sia

      Reply
  11. Avatar attimiespazi 30/07/2019 at 13:32

    se posso aggiungere altra frase da non dire
    “Ormai hai una certa età”. .
    🙂

    Reply
  12. digito digito 30/07/2019 at 15:12

    “ormai hai una certa età” meriterebbe una sezione del codice penale, 3 mesi di gabbio e una multa fino a 6 miliardi di euro 🙂

    Reply
    1. Avatar attimiespazi 01/08/2019 at 10:06

      Digito, vorrei farti una domanda puramente tecnica sperando in una tua risposta che mi consenta di colmare la mia ignoranza. come faccio a iscrivermi ai commenti di un tuo post per far sì che mi giunga la tua replica in mail ed eventualmente seguire le discussioni? grazie in anticipo per l’aiuto..

      Reply
      1. digito digito 01/08/2019 at 15:02

        ciao Liolucy, ho fatto. ti ringrazio. non sei la prima a dirmelo, ci stavo lavorando da un po’, e mi hai dato il “la” per finire. many thanks

        Reply
  13. Avatar Anonimo 31/07/2019 at 23:01

    Gli errori di ortografia sono quanto di più inconfondibile ci sia per identificare qualcuno.
    Daniel

    Reply
    1. digito digito 01/08/2019 at 03:01

      giuro che non ho capito. però è sempre una gioia quando passi di qui

      Reply
  14. digito digito 01/08/2019 at 03:13

    A chi di dovere: ho cancellato i tuoi commenti perché non è tollerabile che ti rivolga così ai miei amici.

    non c’è nulla di quanto hai scritto che trovi riscontro nelle tue parole, a eccezione di questo passaggio:

    “E tu ti comporti da vero maiale, – ci sono buone probabilità che tu lo sia”. Questo è vero. Ma sono gay. Quindi caschi male.

    tutto il resto, parola per parola, non trova riscontro nella realtà, neppure la faccenda del template (come ti ho già spiegato a suo tempo, fornendoti riscontri temporali – che non ti erano affatto dovuti – che hai deciso di ignorare. più di così non posso né mi interessa fare).

    Mi mette profondamente a disagio il tuo rancore (che hai covato per giorni). Hai bisogno di aiuto ma, temo, questo non sia il posto in cui puoi trovarlo.

    Reply
    1. Avatar Who 03/08/2019 at 18:14

      La commentatrice sotto il nome di Salina ha insultato per prima. Io ho solo reagito, magari in maniera tracotante (non lo metto in dubbio).
      Detto questo, la mia rabbia era dovuta al tuo precedente comportamento, che non presuppone la necessità di un aiuto. Si tratta solo di una reazione umana. Hai usato parole spietate con me per un semplice fraintendimento.
      Magari veramente non riuscirò a mettere due parole in fila, comunque dato che non mi sembra di aver fatto del male a nessuno qui o nella blogosfera in generale, il tuo atteggiamento bullo e quello di alcuni tuoi commentatori è l’espressione più superficiale (ma non per questo meno lesiva) del “male” che tu qualche post fa denunciavi.
      Rammaricandomi per dovermi congedare per sempre dal tuo blog, dato che la tua risposta è pregna di equilibrio, ti auguro comunque tante cose buone.
      V.

      Reply
      1. digito digito 03/08/2019 at 18:49

        1. alina non ce l’aveva con te
        2. il mio comportamento è di due tipi: il primo (commento sul tuo blog) del tutto onesto e cordiale ma tu, come sopra, hai capito altro. il secondo, in replica alla tua reazione, del tutto commisurato al tuo agire
        3. di tutto il resto ti assumi la responsabilità di quello che dici, che è esattamente il contrario di quello che penso

        riempi il tuo tempo di ciò che ti piace

        Reply

commenta pure, lascia la scia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.