tutto è per te

la tua vita ti ama e il mondo ha bisogno di ciò che sei. amati almeno quanto ti ama lei. sei una persona straordinaria.

sei l’aria leggera che gonfia un palloncino che porta via ogni credenza negativa.

siediti in un posto qualsiasi, osserva cosa c’è intorno a te. la signora che cammina con la spesa in mano, gli alberi che danno profondità al paesaggio, il vento che sposta una carta che qualcuno ha gettato a terra, è tutto per te. per farti sentire parte di un tutto infinitamente grande, e quel panorama, senza te che lo osservi, sarebbe passato del tutto ininfluente. se tu non fossi lì, quel panorama sarebbe diverso.

lascia che dicano, lascia persino che facciano. lascia che le idee convulse che gli altri hanno di te siano loro, che ne facciano ciò che vogliono, ma non farle mai diventare un tuo problema. ama. metti amore in tutto quello che fai. non trovare saccenza nei pareri altrui, lascia che fluiscano e che si liberino. lascia. lascia andare chi non ti vuole, lascia andare chi fa uscire la parte più bassa di te. lascia andare. lascia.

circondati e circonda di amore: ciò che fai non è mai ciò che stai facendo. sia che tu legga, sia che tu stia cucinando, sia che tu stia cantando a squarciagola, che siano tutti gesti d’amore.

trova nuovi modi di pensare. cambia. ma tieni a mente: tutto è per te, non per il tuo io, ma per il tuo sé. è di questo che il mondo ha bisogno.

(Visited 388 times, 1 visits today)

28 Comments

  1. Avatar Simona 08/08/2019 at 06:28

    Belle parole Digito 🙂

    Reply
    1. digito digito 08/08/2019 at 09:44

      provaci, è bellissimo. fatti un regalo bellisSIMO 🙂

      Reply
      1. Avatar Simona 25/08/2019 at 11:13

        Che piattaforma stai usando? Un post al sole non lo usi? Curiosità.., buona domenica Digito 🙂

        Reply
        1. digito digito 26/08/2019 at 07:24

          wordpress, no.

          buona domenica a te 🙂 (anzi, buon lunedì. ma anche buona domenica prossima)

          Reply
  2. Avatar Claudia 08/08/2019 at 08:04

    Comincia raccogliendo quella carta, però..
    Scherzi a parte, oggi pomeriggio prenderò un caffè con Antonella, la ragazza del mio post.
    So che sarai felice di saperlo.
    In fondo, è un vero gesto d’amore.. 😗

    Reply
    1. digito digito 08/08/2019 at 09:45

      ma che bello! abbracciala da parte mia e falla sentire importante, mettici tutto l’amore di cui sei capace

      Reply
  3. Avatar gus 08/08/2019 at 08:37

    Germano, quelli che scrivono e io non posso leggere i loro blog sono anonimi, oppure sei tu che neghi l’ingresso. Non è una critica ma la necessità di capire la realtà.

    Reply
    1. digito digito 08/08/2019 at 09:46

      scusa, non ho capito. stai dicendo che blocco l’accesso al mio blog o al blog degli altri? no, vero?

      Reply
  4. Avatar gus 08/08/2019 at 10:29

    Per esempio io non posso aprire il blog dell’utente “Simona”

    Reply
    1. digito digito 08/08/2019 at 10:42

      ah, ok. perché simona, nello scrivere il suo commento, non ha inserito nulla nel campo “sito web”, il link è qui https://imieialtiebassi.wordpress.com

      non posso certo inibire l’accesso al sito degli altri 🙂

      Reply
  5. Avatar salina 08/08/2019 at 10:56

    love you

    Reply
    1. digito digito 08/08/2019 at 21:28

      Reply
  6. Avatar Irene 08/08/2019 at 11:06

    Gli istanti migliori della mia vita sono stati quelli in cui ho chiuso gli occhi ed ho sentito l’amore sprigionarsi da me verso il mondo e viceversa; così, all’improvviso, senza un motivo apparente, in un moto di pienezza e gratitudine assoluta. Conosco quel sentire e quel sentore, quello di cui parli. Spesso lo perdo. Lo ritrovo, provo a tenerlo stretto. Non avrei saputo descriverlo magnificamente così come tu hai fatto. Sei una persona fortunata, perché vedi l’amore con tanta chiarezza: quello vero, quello che dovrebbe essere il senso di tutti. Grazie per averlo condiviso. Grazie veramente.

    Reply
    1. digito digito 08/08/2019 at 21:31

      quando suono, anche suonando la stessa canzone, non sempre mi arrivano le stesse sensazioni. a volte provo i brividi (o immagino siano quelli) di chi l’ha composta, a volte non mi arriva nulla o poco nulla. sono io? è il mio mood? potrebbe anche essere la tastiera (ma questo è un discorso lungo che sono sempre impreparato a fare). l’importante è provare e riprovare. perché quando succede che tutte quelle emozioni ti avvolgono come un’onda, allora lì, in quel momento in cui ti senti al centro di un vortice che girando fa rizzare i peli delle braccia e irretisce la spina dorsale, quel preciso istante ripaga di tutti quei momenti di vuoto, reale o presunto che sia.

      Reply
  7. Avatar gus 08/08/2019 at 11:13

    Germano, non dovevi scrivere l’indirizzo del sito di Simona. Non mi interessa conoscere altri utenti, ma sapere il perché del problema.
    Grazie.

    Reply
    1. digito digito 08/08/2019 at 21:32

      hai ragione. in ogni caso ho reso pubblico il suo blog, non dati sensibili. leggila. ne vale la pena. dolcezza e disincanto. fa bene all’anima.

      Reply
  8. Avatar gus 08/08/2019 at 18:35

    E poi, Germano, il tuo blog è un gineceo e per restare dovrò mettermi una parrucca da “biondona”.
    Ma che gli fai alle donne?

    Reply
    1. digito digito 08/08/2019 at 21:33

      non siamo in grecia 🙂 puoi restare o andare o andare e venire. questa è anche casa tua ed è sempre costruttivo averti qui.

      cosa faccio alle donne? la spesa.

      Reply
    1. digito digito 11/08/2019 at 07:27

      non ho idea, credo, di cosa sia davvero l’amore universale. sto prendendo le misure con il lasciare fluire, il lasciare andare. ed è bellissimo, come uscire da una gabbia che ci siamo costruiti da noi (e con impegno, pure)

      Reply
  9. Avatar Francesco 10/08/2019 at 06:02

    Usti che parole! Pensa che oggi ho visitato a 10000 km dall’italia un posto che si adatta a queste tue parole…

    Reply
    1. digito digito 11/08/2019 at 07:28

      dove? a est o a ovest? che posto è?

      Reply
  10. Avatar Rosy 10/08/2019 at 10:43

    Ciao caro , ho letto tutt’occhi senza staccare lo sguardo da ogni riga che hai scritto. Che dire Stupendo questo pensiero.
    Un caro saluto a presto.
    Rosy

    Reply
    1. digito digito 11/08/2019 at 07:28

      ogni volta che passi di qui, è subito domenica. grazie

      Reply
  11. Avatar Who 10/08/2019 at 22:08

    Ciao digito, ti mando un buon San Lorenzo, 😊
    V.

    Reply
    1. digito digito 11/08/2019 at 07:29

      anche a te. ma non sei in qualche posto con il naso all’insù?

      Reply
  12. Avatar frida 29/08/2019 at 07:55

    Lascio una bava di lumaca:
    formidabile scritto! Potrei ( volendo ) aggiungere molto al già detto e commentare dicendo che è un brano poetico..
    Ma mi astengo.
    Tengo buono l’avvertimento ( a quale profondità è nato? ) : ” il mondo ha bisogno di ciò che sei…”
    Cercherò di pensarci quando avrò dei dubbi su di me.
    ( grazie )

    Reply
    1. digito digito 29/08/2019 at 09:57

      perché astenersi? che peccato… aggiungere altro sarebbe stato prezioso

      Reply

commenta pure, lascia la scia

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.